fbpx
CAMBIA LINGUA

Venezia, tenta di investire con l’auto la vicina di casa: arrestato

L’uomo è stato condotto nel carcere Santa Maria Maggiore di Venezia

Venezia, tenta di investire con l’auto la vicina di casa: arrestato.

L’Ufficio di Polizia di Frontiera di Venezia presso lo Scalo Aereo Marco Polo, nei giorni scorsi, durante i controlli sui passeggeri, ha arrestato un cittadino straniero, con precedenti anche per minacce, in ottemperanza ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa a suo carico dal Tribunale di Padova.

A suo carico, infatti, pendeva una condanna per atti persecutori, ai sensi dell’art 612 bis c.p. emessa nel luglio 2021 dal Tribunale di Padova poiché, dal 2019 al 2020, lo stesso aveva tenuto un comportamento violento e persecutorio nei confronti della vicina di casa, avendo addirittura tentato di investirla con la propria auto.

La donna aveva più volte denunciato l’uomo, nei confronti del quale le misure cautelari erano risultate inefficaci, obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria ed il divieto di avvicinamento alla persona offesa, visto che l’uomo viveva in prossimità dell’abitazione della vittima.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sottoposto ad opportuna identificazione e controllo documentale, è emerso che lo straniero doveva scontare una pena detentiva di 8 mesi di reclusione. L’uomo è stato condotto nel carcere Santa Maria Maggiore di Venezia.

09

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×