fbpx
CAMBIA LINGUA

Vendita di cuccioli online: le guardie zoofile Oipa sequestrano 3 cagnolini ad Alessandria

Erano detenuti in un fienile fatiscente

Vendita di cuccioli online: le guardie zoofile Oipa sequestrano 3 cagnolini ad Alessandria.

Sequestrati dalle guardie zoofile Oipa di Alessandria tre cuccioli meticci di meno di un mese detenuti in un fienile fatiscente e messi in vendita online. Allo stesso tempo è stato individuato e sanzionato dalle guardie zoofile dell’Oipa di Pavia il detentore della mamma che aveva ceduto i piccoli. Quest’ultimo, residente a Voghera (PV), e chi avrebbe voluto venderli, residente a Tortona (AL), sono stati sanzionati per allontanamento precoce dei cuccioli e per detenzione a scopo di commercio di cani non registrati e con meno di 60 giorni, ai sensi della normativa regionale.

Ora i cuccioli sono ospiti del canile di Voghera (PV) e potranno essere adottati non appena avranno superato i due mesi d’età.

«Abbiamo scoperto questo “traffico” dopo una segnalazione cui abbiamo fatto subito seguire un sopralluogo – racconta la coordinatrice delle guardie zoofile Oipa di Alessandria e provincia, Cristina Destro -. La denuncia ci è arrivata da una signora che aveva risposto all’annuncio della vendita pubblicato via social. Al momento di prendere il cucciolo, si è accorta che era troppo piccolo e il suo veterinario di fiducia le ha comunicato che non poteva avere più di 25 giorni».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Ecco allora che intervengono le guardie Oipa cui il detentore dei piccoli spiega che gli erano stati ceduti da un amico e aveva pensato quindi di venderli. Il proprietario della mamma risiede a Voghera, quindi l’illecito viene comunicato dalle guardie Oipa di Alessandria ai colleghi di Pavia, che lo hanno sanzionato.

Per le segnalazioni in tutta Italia: www.guardiezoofile.

sequestro alessandria oipa per siti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×