Trieste, servizi di retrovalico: i Carabinieri arrestano una 32enne ricercata

Trieste, nella giornata di ieri i Carabinieri del Radiomobile di Aurisina, nel corso di un servizio di retrovalico svolto nei pressi di Fernetti, hanno arrestato una 32enne rumena destinataria di un ordine di carcerazione.

La straniera, di etnia rom, è responsabile di furti commessi nel 2012 in diversi supermercati della Lombardia. Arrestata diverse volte, è sempre riuscita a evitare il carcere perché incinta.
Sono infatti ben 8 i figli della donna, che proprio sfruttando la presenza dei piccoli in braccio o intorno a sé, riusciva a far sparire articoli e generi alimentari dagli scaffali dei supermercati.

È stata rintracciata da una pattuglia del Radiomobile di Aurisina a bordo di un autobus di linea proveniente dalla Romania e diretto nel milanese. I militari l’hanno arrestata e, a conclusione delle formalità di rito, l’hanno condotta al Coroneo, dove sconterà la pena di 9 mesi di reclusione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...