fbpx
CAMBIA LINGUA

Trieste, ricercato per minacce, reati e inosservanza di obblighi familiari: imbianchino torna in carcere.

Nel corso dei controlli di retrovalico operati dai Carabinieri di Duino, nel piazzale dell’area di sosta lungo la RA13 i militari procedono al controllo di un cittadino romeno quarantatreenne di rientro nel Paese d’origine.

Trieste, ricercato per minacce, reati e inosservanza di obblighi familiari: imbianchino torna in carcere.

Nel corso dei controlli di retrovalico operati dai Carabinieri di Duino, nel piazzale dell’area di sosta lungo la RA13 i militari procedono al controllo di un cittadino romeno quarantatreenne di rientro nel Paese d’origine. Gli accertamenti alla banca dati fanno emerger che lo stesso è ricercato per inosservanza degli obblighi familiari e minaccia, reati commessi a Torino dove in precedenza risiedeva.

I Carabinieri, pertanto, lo arrestano e lo conducono al Coroneo dove dovrà scontare un anno ed undici mesi.

Ironia della sorte, l’arrestato aveva appena terminato di lavorare come imbianchino in una struttura carceraria d’Oltralpe.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Trieste, ricercato per minacce, reati e inosservanza di obblighi familiari: imbianchino torna in carcere.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×