Trieste, controlli della Polizia: un cittadino rumeno sanzionato per atti indecenti, una denuncia per guida in stato di ebbrezza

Proseguono, inoltre, i controlli per monitorare l’osservanza della normativa antipandemica: dal 20 maggio elevate 20 sanzioni, di cui 10 durante le ore di coprifuoco

Trieste, ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha sanzionato amministrativamente per ubriachezza, atti contrari alla pubblica decenza e per aver violato la normativa antipandemica un cittadino rumeno del 1981. Aveva infastidito i clienti di un supermercato in strada di Fiume, stando all’esterno in palese stato di alterazione alcolica. E’ stata richiesta la presenza di una Volante e l’uomo è stato accompagnato in Questura ove ha mantenuto un atteggiamento scontroso e non collaborativo.
Dopo un po’ si è strappato la camicia, ha cercato di denudarsi ed ha esibito il proprio pene ai presenti e ai passanti che transitavano lungo via del Teatro Romano. Il rumeno si è anche rifiutato più volte di indossare un dispositivo di protezione per il naso e la bocca.
Dopo le formalità di rito, una volta notificategli le sanzioni, è stato accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara da personale del 118.

Proseguono, nel frattempo, i controlli predisposti per monitorare l’osservanza della normativa antipandemica e, in caso di inottemperanza, nel sanzionare amministrativamente e penalmente comportamenti non previsti.

Nel complesso, dal 22 maggio a ieri, la Polizia di Stato ha controllato nell’intera provincia 3927 persone sanzionandone 20, di cui 10 durante le ore di coprifuoco.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

35 soggetti sono stati denunciati perché hanno abbandonato l’isolamento fiduciario e 1 persona per false attestazioni-dichiarazioni sulla propria identità, mentre sono stati controllati 411 esercizi e attività commerciali. Uno è stato sottoposto a chiusura provvisoria di 5 giorni ed è stato sanzionato il titolare.

Nell’ambito del controllo del territorio, inoltre, ieri sera, una Volante, transitando nei pressi della stazione ferroviaria, ha notato un’autovettura con due persone a bordo e l’ha fermata in corso Cavour. Dai controlli effettuati il veicolo è risultato essere privo di copertura assicurativa, mente il guidatore, un cittadino italiano del 1990, appariva in stato di alterazione alcolica.
E’ stato sottoposto all’alcoltest risultandone positivo. Motivo per il quale è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. E’ stato anche sanzionato amministrativamente per la mancanza di copertura assicurativa e la patente di guida le è stata ritirata dagli operatori come sanzione accessoria della sospensione della stessa.
L’autovettura è stata affidata a una specifica ditta per la rimozione.

Ieri sera, infine, a seguito di una segnalazione giunta alla sala operativa della Questura tramite il 112 Numero Unico, una Volante si è recata in via dell’Istria per il danneggiamento di due scooter. Sono in corso indagini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...