fbpx

Torricella del Pizzo: i Carabinieri di Gussola hanno arrestato un uomo che si trovava in detenzione domiciliare, ma ha violato le prescrizioni

Per lui l’accompagnamento in carcere.

Torricella del Pizzo: i Carabinieri di Gussola hanno arrestato un uomo che si trovava in detenzione domiciliare, ma ha violato le prescrizioni.

Il pomeriggio del 27 novembre i carabinieri della Stazione di Gussola hanno arrestato, in esecuzione di un decreto emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Mantova, un cittadino italiano di 34 anni, pregiudicato, già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare che aveva violato in più circostanze. Il destinatario del provvedimento di carcerazione dovrà continuare a scontare in carcere il residuo della condanna definitiva, fino a dicembre 2023, per i reati di detenzione illegale di armi e ricettazione, commessi in provincia di Cremona nel giugno del 2017. In quella circostanza, tre persone, tra cui il 34enne, erano finite in manette con l’accusa di porto illegale di armi e ricettazione. Gli arresti erano stati portati a termine dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cremona, dopo una serie di accertamenti. I tre, tutti residenti nel Cremonese, durante un controllo erano stati trovati in possesso di armi risultate provento di furto. I carabinieri avevano notato la loro auto parcheggiata in prossimità di un hotel, con i tre a bordo. Alla vista dell’auto di servizio, avevano manifestato un forte nervosismo, che ha insospettito gli uomini dell’Arma. E’ quindi seguita una perquisizione del mezzo e dei soggetti, durante la quale sono state rinvenute quattro carabine che, da successivi approfondimenti, erano risultate rubate alcuni giorni prima in una abitazione di Pizzighettone.

I tre soggetti erano quindi stati dichiarati in arresto per porto illegale di armi e la refurtiva recuperata era stata restituita al legittimo proprietario.
Era stato condannato nel 2017, poi divenuta definitiva, e stava scontando la condanna in detenzione domiciliare. Ma i carabinieri di Gussola hanno accertato che aveva violato le prescrizioni perché pochi giorni fa era stato controllato all’interno di un bar al di fuori del comune di domicilio. L’uomo era già stato diffidato nel luglio di quest’anno per un’analoga violazione e aveva guidato pur essendo sprovvisto di patente in quanto ritirata. Tenuto conto delle ripetute violazioni e che la sua condotta è stata ritenuta incompatibile con la prosecuzione della misura alternativa, mostrando disinteresse verso la misura più favorevole che era riuscito ad ottenere, il Magistrato di Sorveglianza di Mantova ha deciso per il suo rientro in carcere. Di conseguenza, i militari di Gussola lo hanno rintracciato e lo hanno accompagnato al carcere di Cremona.

Torricella del Pizzo: i Carabinieri di Gussola hanno arrestato un uomo che si trovava in detenzione domiciliare, ma ha violato le prescrizioni

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×