Torino, va in commissariato per l’affitto, ma è ricercato

L'uomo è stato tradito da una pratica di cessione fabbricato

Torino, va in commissariato per l’affitto, ma è ricercato.

Aveva deciso di prendere un alloggio in affitto a Torino. Probabilmente ignaro che a suo carico pendesse un ordine di carcerazione. La pena in sospeso? 1 anno e 2 mesi di reclusione per violazione della disciplina sugli stupefacenti.

L’uomo, un cittadino senegalese di 45 anni, presentatosi negli uffici del Commissariato Barriera Nizza venerdì mattina, con la convinzione di dover assolvere a delle incombenze burocratiche relative alla casa in affitto. Invece è stato arrestato, con sua grande sorpresa, dai poliziotti della sezione Misure di Prevenzione, Sicurezza e Cautelari del Commissariato.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...