Torino, si presenta a casa della ex e la sorprende mentre rientra nel palazzo: fermato per atti persecutori

Torino, si presenta a casa della ex e la sorprende mentre rientra nel palazzo: fermato per atti persecutori.

La scorsa settimana, gli agenti del Commissariato San Secondo intervengono presso uno stabile del quartiere Santa Rita per la chiamata di una donna al 112 NUE che segnala di essersi trovata l’ex compagno all’improvviso alle spalle mentre stava aprendo il portone di casa. L’uomo con insistenza, minacciandola e in modo vessatorio, avrebbe chiesto alla donna di avere un colloquio, sebbene lei non ne avesse alcuna intenzione, anche alla luce di fatti pregressi che ne avevano condizionato il vissuto quotidiano.

Questi comportamenti, infatti, non erano una novità per l’uomo. In passato, per esempio, si sarebbe presentato sul posto di lavoro della donna, portandola a nascondersi per non farsi trovare. Alla luce dei fatti, l’uomo, un cittadino italiano di 45 anni, viene arrestato dagli agenti del Commissariato San Secondo per atti persecutori, arresto poi convalidato e a seguito del quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la misura cautelare del divieto di avvicinamento.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...