Torino, pusher scappa sui binari del tram lanciando alla Polizia droga e una bottiglia di vetro: arrestato

Torino, nel tardo pomeriggio di sabato, gli agenti del commissariato Barriera Milano, transitando in corso Giulio Cesare, notano un individuo che, alla loro vista, cala immediatamente il cappellino sul volto. La pattuglia arresta la propria marcia e gli si avvicina. Il soggetto, cittadino marocchino di 43 anni, con scatto fulmineo, getta a terra un involucro di sostanza stupefacente, che si scoprirà in seguito contenere 15 grammi di hashish e scappa, attraversando i binari del tram. Nella fuga, l’uomo lancia una bottiglia di vetro alle sue spalle, nel tentativo di colpire gli operatori che lo stavano raggiungendo. Una volta bloccato, il quarantatreenne oppone una violenta resistenza, terminata dopo alcuni minuti. Nel tragitto per raggiungere gli uffici di via Botticelli, lo straniero danneggia l’autovettura di servizio, proferendo nel mentre una serie di insulti e minacce all’indirizzo dei poliziotti.

Da accertamenti eseguiti in seguito, emerge come il reo fosse irregolare sul territorio Nazionale, avesse numerosi precedenti di Polizia e fosse destinatario di un ordine di carcerazione, dovendo scontare la pena residua di 8 mesi.

L’uomo è stato arrestato per resistenza, minacce a P.U, danneggiamento aggravato e detenzione di sostanza stupefacente.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...