fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino, più di 2 chili di cocaina nella scarpiera e nel materasso: nei guai due cittadini albanesi

Il valore della droga sequestrata avrebbe fruttato oltre 120mila euro

Torino, più di 2 chili di cocaina nella scarpiera e nel materasso: nei guai due cittadini albanesi.

Nel corso delle attività investigative condotte dalla Polizia di Stato per il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile di Torino ha eseguito l’arresto di due uomini di nazionalità albanese, regolari sul territorio nazionale, gravemente indiziati della detenzione illecita di oltre 2,2 chilogrammi di cocaina.

In particolare, gli investigatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, a seguito di prolungati servizi di osservazione, hanno effettuato accurati accertamenti per l’individuazione dei possibili luoghi in cui la droga era stata nascosta.

In particolare, sono stati individuati due appartamenti nel quartiere “Madonna di Campagna”, che sarebbero risultati nella disponibilità dei soggetti investigati. Gli investigatori, all’esito di un prolungato ed ininterrotto servizio di osservazione nei pressi delle abitazioni individuate, hanno bloccato ed identificato i due uomini.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le successive perquisizioni dei due domicili hanno consentito di sequestrare, all’interno del primo alloggio, abilmente nascosti nell’intercapedine di una scarpiera, 4 involucri di cocaina (dal peso di 1,2 kg), oltre ad un bilancino di precisione e a materiale utile per il confezionamento della droga in dosi.

All’interno del secondo appartamento, sono stati sequestrati, nascosti all’interno di un materasso, altri 2 involucri di cocaina (dal peso di 1 kg circa), oltre che tre bilancini di precisione, materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente e una rilevante somma di denaro contante. Alla luce di quanto rinvenuto, i due cittadini albanesi sono stati tratti in arresto.

Il rilevante quantitativo di droga sequestrato dalla Squadra Mobile rappresenta l’ultimo dei sequestri effettuati, in ordine di tempo, dalla Polizia di Stato di Torino, che, nel periodo delle Festività natalizie, ha intensificato i controlli nelle aree maggiormente colpite dal fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti. Il valore della droga sequestrata, al dettaglio, secondo gli attuali costi di mercato, avrebbe fruttato oltre 120mila euro.

SceneSMC3

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×