Torino, ladri incastrati dalla maglia delle celebre serie tv: uno finisce in carcere per evasione

Torino, il posto scelto per il furto non era né la “Fábrica de Moneda y Timbre” di Madrid e nemmeno il “Banco de España”, come in una nota serie tv della quale forse uno dei due arrestati era fan, ma una macelleria di via Monte Rosa.

Domenica pomeriggio, gli agenti della Squadra Volante apprendono di un furto avvenuto nella mattinata in un esercizio commerciale del quartiere Barriera Milano. Grazie a un crick idraulico era stata forzata la serranda, dopodiché i ladri si erano impadroniti del cassetto del registratore di cassa contenente circa 300 euro.

Attraverso la visione delle immagini del sistema di video sorveglianza, i poliziotti riconoscono in uno dei ladri un uomo sottoposto a controllo nella serata precedente. L’uomo nelle immagini indossa gli stessi abiti del giorno prima. Un particolare attira l’attenzione degli agenti: i pantaloni rossi macchiati di vernice bianca. Grazie a questo dettaglio, i poliziotti riescono a rintracciare l’uomo, un trentaduenne moldavo, gravato da numerosi precedenti di polizia. Quest’ultimo viene deferito in stato di libertà per il furto compiuto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I successivi accertamenti portano gli agenti ad individuare anche il suo complice, l’uomo che nelle immagini indossa una felpa con il logo di una serie tv cult spagnola: un trentaquattrenne italiano sottoposto agli arresti domiciliari. A casa di quest’ultimo, i poliziotti trovano, poggiata su una sedia, la felpa con l’icona della serie tv di successo che appariva nei video del sistema di sorveglianza.

Per il trentaquattrenne è scattato l’arresto per evasione e la denuncia in stato di libertà per il reato di furto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...