fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino, 9 rapine in due settimane: in manette i due presunti responsabili

Uno degli indagati era già in carcere

Torino, 9 rapine in due settimane: in manette i due presunti responsabili.

Due uomini arrestati dalla Polizia di Torino nelle scorse ore sono accusati di aver commesso 9 rapine in due settimane. Armati di coltelli, avrebbero agito tra il 16 e il 28 dicembre 2022. 

L’inchiesta era partita dopo l’arresto avvenuto proprio la notte del 28 dicembre di uno dei due, fermato mentre tentava di rapinare un hotel.

Con il volto coperto da un passamontagna e armato di una grossa mannaia da cucina, aveva fatto irruzione al “President”, in via Antonio Cecchi, nel quartiere Aurora.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Scenemob1

Una guardia giurata in servizio di vigilanza era intervenuta e aveva intimato al rapinatore, un 40enne, di buttare l’arma. Quando quest’ultimo si era avventato contro il vigilante, la guardia aveva sparato un colpo di pistola ferendolo alla gamba. Dalla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza dell’albergo e dalla body-cam indossata in quell’occasione dalla guardia giurata, gli investigatori avevano accertato che nelle prime fasi del tentativo di rapina c’era un complice, che si era dato alla fuga.

Le indagini hanno permesso di identificare il secondo uomo e di accertare le otto rapine che avevano precedentemente messo a segno. La Squadra Mobile ha così notificato il provvedimento di misura cautelare al 40enne, che già si trovava in carcere a Torino e hanno rintracciato e arrestato il secondo rapinatore.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×