fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino: 32enne romeno spacca la vetrina di un esercizio commerciale con un tombino per entrarvi e tentare il furto, viene arrestato.

Spaccata vetrina ad esercizio commerciale nel centro di Torino ed arrestato in flagranza dalla polizia di stato.

Torino: 32enne romeno spacca la vetrina di un esercizio commerciale con un tombino per entrarvi e tentare il furto, viene arrestato.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato Centro hanno tratto in arresto un cittadino romeno di 32 anni gravemente indiziato di furto aggravato ai danni di una libreria in via Po.
Sono le sei del mattino, quando gli agenti a bordo della volante, durante il servizio di controllo del territorio, notano una vetrina infranta di un esercizio commerciale e giunti nelle vicinanze vedono un soggetto uscire.

Il trentaduenne, alla vista degli operatori, inizia a dileguarsi in direzione Piazza Castello. I poliziotti rincorrono l’uomo e riescono a bloccare la sua fuga all’altezza di via Carlo Alberto. Sul luogo, gli agenti accertano che il danneggiamento della vetrina era stato provocato mediante l’utilizzo di un tombino prelevato nella via limitrofa al fine di crearsi un varco per introdursi all’interno.

Il romeno viene portato in Questura e successivamente trasportato in carcere, in stato di arresto in considerazione dei gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di furto aggravato. Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza dell’indagato, sino alla sentenza definitiva.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Torino: 32enne romeno spacca la vetrina di un esercizio commerciale con un tombino per entrarvi e tentare il furto, viene arrestato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×