fbpx
CAMBIA LINGUA

Tenta di imbrogliare all’esame di guida ma viene scoperto: denunciato 49enne eritreo

La microcamera, dalle dimensioni ridottissime, fuoriusciva da un piccolo forellino applicato sulla parte anteriore del capo di vestiario.

Tenta di imbrogliare all’esame di guida ma viene scoperto: denunciato 49enne eritreo.

Bologna. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno denunciato un 49enne eritreo, residente nel ferrarese, per il reato di falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di lauree, diplomi, uffici, titoli e dignità pubbliche ai sensi della legge n. 475/1925.

È successo alle ore 09:30 del 10 novembre 2023 quando i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno ricevuto la telefonata di un assistente amministrativo della Motorizzazione Civile che chiedeva l’intervento dei Carabinieri per controllare un candidato, poiché notato in atteggiamenti sospetti in procinto di sostenere l’esame di guida sulla parte teorica. All’arrivo dei Carabinieri, sottoposto a controllo, il candidato è stato trovato in possesso di un dispositivo elettronico GSM di ultima generazione dotato di una microcamera ad alta risoluzione, ben nascosto sotto la felpa.

La microcamera, dalle dimensioni ridottissime, fuoriusciva da un piccolo forellino applicato sulla parte anteriore del capo di vestiario, ben mimetizzato e difficilmente individuabile a un primo colpo d’occhio. Secondo il piano, il candidato avrebbe ripreso in diretta le domande del test che, grazie alla connessione GSM, sarebbero state ricevute all’esterno da un complice, pronto a risolvere le domande e a inviare le risposte in diretta al candidato, grazie a un micro auricolare ben inserito in profondità nell’orecchio sinistro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per recuperare l’auricolare, i Carabinieri sono stati costretti a chiamare i sanitari del 118. L’attrezzatura digitale è stata sequestrata e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Se vorrà conseguire la patente di guida, per la prossima volta è consigliabile sostituire lo studio all’ingegno.

imbroglio

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×