Taranto, spaccio in centro a Grottaglie: due 21enni arrestati dalla Polizia di Stato

Taranto, il personale del Commissariato di Grottaglie, impegnato come di consueto nel contrasto e nella repressione allo spaccio di sostanze stupefacenti, da qualche giorno aveva notato in uno stabile del centro uno strano movimento di giovani, supponendo di essere in presenza di una proficua attività di spaccio.
Nel corso degli appostamenti i poliziotti hanno notato arrivare due giovani a bordo di una moto di grossa cilindrata di colore bianco, entrambi con il casco indossato che con in tutta fretta sono entrati nel portone dello stabile messo sotto attenzione.
Insospettiti da questo strano atteggiamento, gli agenti si sono avvicinati al palazzo con l’intenzione di bloccare i due ragazzi appena ridiscesi in strada.
Cosa che è avvenuta qualche minuto dopo, quando i due ancora con il casco indossato sono usciti di gran carriera dal portone.
Fermati ed identificati i due giovani sin da subito hanno mostrato un’insolita agitazione.
Dopo aver trovato in loro possesso alcune dosi di marijuana già confezionate e 175 euro in banconote di vario taglio probabile provento di spaccio, i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo procedendo alla perquisizione della casa in uso agli stessi.
Accertamento che come sospettato ha dato esito positivo: nella loro stanza sono stati rinvenuti due barattoli in vetro con 34 grammi circa di infiorescenze di marijuana, un bilancino di precisione e numeroso materiale adatto per il confezionamento dello stupefacente ed una replica di pistola tipo “glock” di colore nero priva di cartucce e di tappo rosso.
I due fermati, entrambi 21enni residenti a Grottaglie, sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spacco di sostanza stupefacente.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...