Taranto, quasi 13 kg di botti illegali e 61 grammi di sostanza stupefacente: un arresto della Polizia di Stato

Un altro arresto e quasi 13 kg sequestrati di botto illegali da parte dei Falchi della Squadra Mobile sono i risultati dei servizi preventivi predisposti per le festività natalizie.

Taranto, quasi 13 kg di botti illegali e 61 grammi di sostanza stupefacente: un arresto della Polizia di Stato.

Un altro arresto e quasi 13 kg sequestrati di botto illegali da parte dei Falchi della Squadra Mobile sono i risultati dei servizi preventivi predisposti per le festività natalizie.

Nel continuo monitoraggio delle persone e delle zone più delicate, l’attenzione dei poliziotti è stata attirata dalla presenza per strada, nella zona di Tramontone, di un 20enne noto alle Forze di Polizia per i suoi precedenti, che si intratteneva a parlare silenziosamente
con altri e poi frettolosamente rientrava nella sua abitazione.

Per dare fondatezza ai loro sospetti e raccogliere elementi utili per l’ipotesi investigativa, i Falchi hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento rinvenendo due cartoni di materiale esplodente detenuto senza alcuna autorizzazione. In particolare, un manufatto artigianale, 7 petardi esplosivi F4, 3 batterie pirotecniche e 5 petardi BOOM 500.

Oltre a ciò, i poliziotti hanno rinvenuto anche 44 grammi di hashish e quasi 17 grammi di marijuana, un bilancino di precisione funzionante, un coltello intriso di hashish e 279 euro in banconote e monete di vario taglio.

Il materiale rinvenuto è stato sequestrato e messo in sicurezza dal Nucleo Artificieri della Questura.

Trasmessi gli atti alla Autorità Giudiziaria competente, l’uomo è stato tratto in arresto perché presunto responsabile dei reati di spaccio di sostanza stupefacente e vendita abusiva di materiale pirotecnico.

Taranto, quasi 13 kg di botti illegali e 61 grammi di sostanza stupefacente: un arresto della Polizia di Stato

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...