fbpx
CAMBIA LINGUA

Simula uno scippo mai avvenuto: denunciato per simulazione di reato

È accaduto a Cecina, in provincia di Livorno

Simula uno scippo mai avvenuto: denunciato per simulazione di reato.

I Carabinieri, a conclusione di una breve attività di indagine, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria di Livorno, poiché gravemente indiziato di simulazione di reato, un uomo residente Cecina.

Gli accertamenti erano partiti dalla segnalazione di un preoccupante episodio, per come era stato descritto. La presunta vittima aveva raccontato ai Carabinieri che, “dopo aver prelevato del denaro da uno sportello atm, aveva subito un scippo da parte di un giovane, poi allontanatosi a bordo di un ciclomotore, condotto da un complice”.

L’uomo si era rivolto ai Carabinieri per sporgere denuncia, nella quale ha narrato la dinamica dei fatti e ha descritto il presunto ladro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I militari, vista la gravità dell’episodio, hanno immediatamente avviato le indagini, rese subito complesse per l’assenza di elementi specifici. Ma nonostante ciò, attraverso testimonianze ed informazioni raccolte, suffragate da alcune immagini di impianti di videosorveglianza pubblici e privati, sono riusciti a ricostruire i momenti successivi al prelievo, non trovando alcun riscontro rispetto allo scippo.

Vistosi scoperto, l’uomo ha ammesso di aver simulato il reato e pertanto è stato deferito in stato di libertà. Sono in fase di accertamento “i motivi che hanno indotto l’uomo ad assumere tale comportamento”.

cecina

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×