fbpx

Sembrava essere un viaggio vacanza, in realtà era un trasporto di denaro falso: rinvenuti 670.000 euro

I tre occupanti venivano arrestati a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Sembrava essere un viaggio vacanza, in realtà era un trasporto di denaro falso: rinvenuti 670.000 euro.

Frosinone. Lungo l’autostrada A/1, pochi chilometri dopo lo svincolo di Cassino, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino intimavano l’alt ad un camper con tre persone a bordo che, accortisi della presenza della pattuglia cercavano di passare inosservati celandosi tra i mezzi pesanti.

Poiché i tre occupanti oltre a mostrare insofferenza e nervosismo, davano versioni diverse circa il loro viaggio, gli agenti insospettiti procedevano alla perquisizione del camper. L’intuizione risultava positiva poiché già nel vano portaoggetti venivano rinvenute tre mazzette di banconote autentiche pari a 2.310 euro.

Dall’ulteriore perquisizione gli agenti si accorgevano di una anomalia nel letto basculante posto nella parte anteriore del mezzo il quale risultava bloccato. Infatti tra il materasso e la rete veniva rinvenuto del denaro pari a 670.000 euro risultato poi essere falso. I tre venivano arrestati a disposizione dell’A.G.

soldi

LEGGI ANCHE

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

I commenti sono chiusi.

×