Roma, 23enne nigeriano violenta una ragazza: arrestato

Ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 23enne nigeriano gravemente indiziato del reato di violenza sessuale aggravata e continuata

Roma, 23enne nigeriano violenta una ragazza: arrestato.

E’ stata eseguita dagli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma, l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Roma e richiesta dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di un nigeriano di 23 anni, gravemente indiziato di violenza sessuale aggravata e continuata.

A seguito di approfondite indagini è emerso che il giovane, dallo scorso mese di aprile, in più occasioni, aveva avvicinato una minore all’interno di un autobus di linea, rivolgendole apprezzamenti non graditi. In alcune di queste circostanze, il ragazzo era arrivato anche a palpeggiarla.

L’8 maggio scorso, la vittima, dopo essere scesa dall’autobus, era stata nuovamente seguita dal ragazzo che, dopo averle rivolto apprezzamenti, si era avvicinato alla stessa palpeggiandola. Spaventata questa riusciva però a trovare rifugio presso un’abitazione in prossimità della fermata. Il giorno successivo, la ragazza, si era rivolta agli uffici di Polizia, sporgendo denuncia di quanto accaduto.

Al termine delle attività di indagine, raccolti gli elementi probatori, gli investigatori del Distretto hanno inviato un’informativa alla Procura della Repubblica, la quale ha richiesto ed ottenuto una misura cautelare dal GIP presso il Tribunale di Roma.

Ad ogni modo l’indagato è da ritenersi presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...