fbpx
CAMBIA LINGUA

Rivolta d’Adda: i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un uomo che deve scontare una condanna definitiva per più furti aggravati

Pena residua di un anno e tredici giorni di reclusione relativa a una condanna per diversi furti aggravati

Rivolta d’Adda: i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un uomo che deve scontare una condanna definitiva per più furti aggravati.

Il pomeriggio del 14 febbraio, i Carabinieri della Stazione di Rivolta d’Adda hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Cremona, un cittadino italiano di 38 anni, pregiudicato.

L’uomo destinatario del provvedimento dovrà scontare una pena residua di un anno e tredici giorni di reclusione relativa a una condanna per diversi furti aggravati intervenuta da parte del Tribunale di Cremona nell’ottobre del 2023 e ora divenuta definitiva ed esecutiva. Alla fine di aprile dello scorso anno, l’uomo era stato arrestato in provincia di Milano dopo una notte di furti.

Infatti, lui e altri due complici avevano rubato delle biciclette dal cortile di un’abitazione di Rivolta d’Adda, poi erano andati in provincia di Milano. E qui, alle 05.00 di mattina del 25 aprile 2023, i tre stavano pedalando lungo le vie di Albignano. Una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Melzo li aveva intercettati e i militari avevano notato gli zaini pieni sulle loro spalle e non era passato inosservato nemmeno il tentativo di cambiare strada alla vista dell’auto dei Carabinieri.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I tre erano stati fermati ed erano stati portati in caserma perché i Carabinieri, all’interno dei loro zaini, avevano scoperto contanti, dispositivi elettronici e altri beni di cui i ladri non avevano saputo giustificare la provenienza.

Sono bastati alcuni rapidi controlli per rendersi conto che si trattava di refurtiva sottratta quella stessa notte. I militari erano riusciti a risalire a diversi colpi messi a segno dal gruppo, alcuni dei quali in alcune attività commerciali di Cassano d’Adda, visitate proprio quella notte. I Carabinieri erano riusciti a restituire l’intera refurtiva, tra cui anche le biciclette su cui stavano viaggiando, ai legittimi proprietari e i tre erano stati arrestati con l’accusa di furto aggravato.

Nell’ottobre del 2023, il 38enne è stato condannato dal Tribunale di Cremona per i fatti commessi e accertati e, detratto il periodo già scontato, l’Ufficio Esecuzioni Penali di Cremona ha emesso l’ordine di carcerazione per la pena da scontare, trasmettendo il provvedimento ai Carabinieri della Stazione di Rivolta d’Adda, competente per territorio sul luogo di residenza dell’uomo. I militari hanno rintracciato il 38enne e lo hanno arrestato, accompagnandolo al carcere di Lodi.

Rivolta d’Adda: i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un uomo che deve scontare una condanna definitiva per più furti aggravati.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×