Ravenna, scoperto a rubare nel reparto macelleria: la Polizia arresta un 67enne per furto

Ravenna, la Polizia di Stato ha arrestato un 67enne, cittadino italiano, per il reato di tentato furto aggravato.
Nel tardo pomeriggio di sabato scorso, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna è intervenuta presso un negozio del centro commerciale di via Bussato, per la segnalazione di un furto.
Sul posto l’addetto alla sicurezza del negozio ha dichiarato agli agenti che, mentre si trovava all’interno della stanza dove è installato il sistema di videosorveglianza, aveva notato un uomo aggirarsi con fare sospetto tra le corsie del negozio.
L’uomo è stato visto attraverso il circuito di videosorveglianza prelevare una confezione di cartucce per stampanti e dirigersi verso il reparto ferramenta, ove con l’ausilio di un utensile ha rimosso il sistema antitaccheggio posto a protezione della merce, che poi ha riposto all’interno della propria borsa a tracolla.
Inoltre, l’uomo è stato ripreso dalle telecamere installate nel reparto macelleria mentre si impossessava di una confezione di alimenti, che poi occultava nella borsa a tracolla.
Oltrepassata l’uscita dell’esercizio commerciale, il presunto ladro è stato fermato dal personale addetto alla sicurezza che richiedeva l’intervento della Polizia.
Pertanto, il responsabile, un cittadino italiano di 67 anni conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato.
L’Autorità Giudiziaria, informata dell’accaduto, ha disposto nei confronti del 67enne la misura degli arresti domiciliari in attesa della direttissima.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...