fbpx

Rapinano i loro coetanei con un coltello: arrestati due minorenni di 15 e 16 anni 

I due arrestati sono stati rintracciati all’alba presso le proprie abitazioni di residenza.

Rapinano i loro coetanei con un coltello: arrestati due minorenni di 15 e 16 anni.

Teramo. Alle prime luci dell’alba di martedì 21 novembre 2023 personale della Squadra Mobile della Questura di Teramo e della Compagnia Carabinieri di Teramo, nell’ambito di un’operazione congiunta coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di L’Aquila, ha tratto in arresto due ragazzi minorenni, rispettivamente di 15 e 16 anni, per il reato di rapina aggravata in concorso, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di L’Aquila.

Le meticolose attività di indagine, svolte in collaborazione tra Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri, hanno permesso, infatti, di raccogliere gravi indizi di colpevolezza in relazione ad episodi delittuosi avvenuti a Teramo nei mesi scorsi ai danni di altri minori. In particolare, il ragazzo quindicenne è accusato di aver commesso due rapine nei confronti di altrettanti minorenni, una il giorno 10 ottobre e l’altra il giorno 12 settembre. Il sedicenne invece è accusato di aver commesso, in concorso con l’altro arrestato, la rapina avvenuta il giorno 12 settembre.

Dall’attività di indagine è emerso che il giorno 10 ottobre, verso ora di pranzo, il ragazzo quindicenne, in centro storico ha avvicinato un coetaneo e, minacciandolo con un coltello, lo ha costretto a consegnargli una piccola somma di denaro che aveva con sé, per poi dileguarsi per le vie cittadine.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Mentre in data 12 settembre, i due arrestati, verso ora di cena, hanno avvicinato due ragazzi minorenni in Piazza Orsini e, minacciandoli e schiaffeggiandoli, si sono fatti consegnare la somma di 10 euro da uno dei due, provando invano a sottrargli anche il portafoglio. I due arrestati sono stati rintracciati all’alba presso le proprie abitazioni di residenza. Durante la perquisizione, operata all’atto dell’arresto, a casa del quindicenne sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro indumenti ed accessori che lo stesso indossava il giorno della rapina avvenuta il 10 ottobre. Dopo gli atti di rito i due minori sono stati tradotti presso l’Istituto Penitenziario Minorile di Benevento.

coltello

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×