fbpx
CAMBIA LINGUA

Rapallo, va in commissariato, ma prima nasconde la droga

È stato pizzicato dalla video-sorveglianza

Rapallo (Genova), va in commissariato, ma prima nasconde la droga.

La Polizia di Stato ha arrestato a seguito di un aggravamento delle misure cautelari un 20enne per il reato di spaccio. Il giovane, sottoposto ad obbligo di firma presso il Commissariato di Rapallo, lo scorso aprile prima di recarsi negli uffici di Polizia ha occultato della sostanza stupefacente nell’anfratto di un palazzo nelle vicinanze.

Gli agenti del Commissariato di Rapallo lo hanno però pizzicato tramite i sistemi di videosorveglianza. Il 20enne è passato dagli arresti domiciliari al carcere di Marassi.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×