Pordenone, lite in preda ai fiumi dell’alcool: 44enne arrestato

Pordenone, nell’ambito dei dispositivi di vigilanza e controllo del territorio, nella serata di ieri domenica 25 aprile, poco prima delle ore 22.00, un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – “Squadra Volante” della Questura di Pordenone interveniva in questa piazza Risorgimento per una lite in atto tra due persone.

 

Sul posto gli agenti identificavano due cittadini romeni, rispettivamente di 44 e 39 anni, i quali apparivano in evidente stato di alterazione alcolica. Per entrambi, nel frattempo, veniva richiesto l’intervento di personale del “118”.

 

I poliziotti ricostruivano l’accaduto accertando come la coppia dopo aver bevuto alcune birre, in preda ai fumi dell’alcol aveva iniziato a discutere animatamente per futili motivi passando alle vie di fatto.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

In tale circostanza il 44enne con la bottiglia di birra colpiva al volto il contendente procurandogli un taglio al volto con prognosi di gg. 7 e quest’ultimo reagiva con alcuni pugni procurando all’aggressore contusioni con una prognosi di gg. 4.

 

Dopo essere stati medicati e dimessi dal pronto soccorso, entrambi i contendenti venivano accompagnati in Questura dove sussistendo la flagranza del reato di lesioni aggravate il 44enne, gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, veniva tratto in arresto ed associato presso le camere di sicurezza della Questura a disposizione del P.M. procedente.

 

Al riguardo il Questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio, nella medesima mattinata ha avviato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura le procedure per l’allontanamento dal territorio nazionale di entrambi i cittadini romeni che, a seguito della smodata assunzione di bevande alcoliche si sono resi responsabili della violenta lite e pertanto entrambi sanzionati per manifesta ubriachezza ai sensi dell’art. 688 del C.P..


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...