Pescara, la Polizia arresta una 49enne per spaccio

Nascondeva la droga in un magazzino

Pescara, la Polizia arresta una 49enne per spaccio.

Venerdì pomeriggio, la Polizia di Stato di Pescara ha arrestato una 49enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nella sua abitazione di via Lago di Capestrano nel quartiere Rancitelli.

Gli agenti avevano notato un continuo andirivieni ed hanno così deciso di entrare nell’abitazione e procedere alla perquisizione domiciliare. Durante il controllo di polizia, la donna ha tentato di nascondere delle chiavi senza riuscirci.

I poliziotti, dopo aver controllato lo stabile, sono riusciti a trovare la serratura giusta, che corrispondeva a quella del lucchetto di un deposito, all’interno del quale sono stati rinvenuti 52 g di cocaina, 22 g di eroina e del metadone.

La droga è stata posta sotto sequestro come anche alcuni bilancini di precisione ed altro materiale utile al confezionamento delle dosi. I poliziotti hanno anche rinvenuto, celate nell’abitazione, mazzette di denaro per un totale di quasi 40mila euro, probabile provento dell’attività di spaccio.

Per queste ragioni la donna è stata arrestata in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotta presso il carcere di Teramo.

pol pol

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...