fbpx

Pescara, arrestato un trentaquattrenne disoccupato: spacciava cocaina, hashish e marijuana.

Oltre alla detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, era in possesso di un’auto risultata rubata

Pescara, arrestato un trentaquattrenne disoccupato: spacciava cocaina, hashish e marijuana.

 

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di un’operazione di Polizia finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile ha tratto in arresto un trentaquattrenne italiano, disoccupato e pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di 80,8 g. di cocaina, 2.694,4 g. di hashish e 6.454,2 g. di Marijuana, denunciandolo contestualmente anche per la ricettazione di una costosa automobile risultata rubata. Allo stesso è stata sequestrata la somma di euro 18.600 in contanti.

Nel dettaglio, a seguito di attività info-investigativa, personale della Sezione Antidroga ha appurato che il già menzionato era dedito all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, utilizzando un garage a Montesilvano quale base logistica per lo stoccaggio e la parcellizzazione dello stupefacente. Il locale non era in alcun modo formalmente riconducibile all’arrestato e risultava ben distante dalla sua abitazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Quindi, gli investigatori hanno avviato le indagini che hanno permesso di cogliere il trentaquattrenne proprio mentre faceva ingresso nel suddetto garage, all’interno del quale è stata trovata tutta la citata droga, insieme a materiale usato per il relativo confezionamento e parcellizzazione. Il tutto era custodito all’interno di un SUV Mercedes GLE senza targhe, risultato denunciato come provento di furto a Pescara lo scorso ottobre, custodito a sua volta all’interno del garage.

L’uomo, tratto in arresto, aveva con sé € 18.660 in contanti, che venivano quindi sequestrati unitamente allo stupefacente ed al veicolo.

Si calcola che il narcotico, risultato essere di particolare qualità, rivenduto al dettaglio, avrebbe potuto fruttare oltre 100.000,00 euro.

Il trentaquattrenne è stato quindi condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pescara, arrestato un trentaquattrenne disoccupato: spacciava cocaina, hashish e marijuana.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×