Pescara, 10 anni di reclusione ad un 38enne, già ai servizi sociali, condannato per estorsione, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto

Pescara, gli investigatori della Squadra Mobile, nella serata di ieri, hanno eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso il 21 maggio scorso dalla Procura della Repubblica di Pescara – Ufficio di Sorveglianza, nei confronti di un uomo di Pescara N. M., di 38 anni, già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, che deve espiare la pena di 10 anni, 4 mesi e 25 giorni di reclusione perché condannato per estorsione, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto.
Il condannato è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Campobasso dove sconterà la pena.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...