Cagliari, spaccio di droga, ordine di carcerazione e prosecuzione della detenzione in regime di arresti domiciliari, condannati 2 giovani

Cagliari, dovranno scontare entrambi la loro pena di oltre 2 anni

Cagliari, ieri sera i Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo hanno dato esecuzione a un “ordine di carcerazione e prosecuzione della detenzione in regime di arresti domiciliari” trasmesso loro dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di un ventiquattrenne residente in via Schiavazzi, disoccupato con precedenti denunce a carico. Il giovane dovrà espiare presso il proprio domicilio una pena residua di anni 2, mesi 3 e giorni 23 di reclusione a seguito di una condanna per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e ricettazione, così come disposto dall’autorità giudiziaria mandante. Sempre nella stessa serata gli stessi militari hanno dato esecuzione ad un consimile provvedimento nei confronti di un 31enne residente anch’egli in via Schiavazzi. Questi dovrà scontare presso il proprio domicilio una pena residua di anni due, mesi 5 e giorni 2 per analoghi reati.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...