Ostia, niente controlli e adesione ad una manifestazione “No Green Pass”: chiuso un bar del litorale per 7 giorni

Ostia (Roma), niente controlli e adesione ad una manifestazione “No Green Pass”: chiuso un bar del litorale per 7 giorni

E’ stato notificato questa mattina dagli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido il provvedimento del Questore di Roma relativo alla sospensione della licenza per la durata di 7 giorni, ai sensi dell’articolo 100 T.U.L.P.S., con conseguente chiusura dell’esercizio commerciale, al titolare di un bar del litorale romano.

Il provvedimento è scaturito in seguito ad alcuni accertamenti relativi ad una manifestazione non autorizzata avvenuta il 10 febbraio scorso, nella parte antistante al bar, da parte di numerosi attivisti “no green pass”, alcuni poi denunciati all’Autorità Giudiziaria, pubblicizzata dallo stesso titolare dell’attività sul proprio profilo Facebook, dove invitava la cittadinanza alla partecipazione all’interno del suo locale, dove avrebbe consentito l’accesso agli avventori senza il controllo della certificazione verde.

Già in precedenza, il 7 febbraio scorso, gli agenti del X Distretto avevano effettuato un controllo amministrativo all’interno del bar, riscontrando l’inosservanza della normativa anti-covid, per cui il titolare era stato sanzionato per mancanza del controllo dei green pass.

Il Questore, dopo un’attenta istruttoria da parte della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, ha emesso il provvedimento di sospensione temporanea della licenza nei confronti del titolare del bar.

Dopo la notifica, i poliziotti hanno provveduto ad apporre all’esterno il cartello “Chiuso con Provvedimento del Questore di Roma”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...