Nuoro, gli rubano l’auto e spara: tentato omicidio a Ulassai

I fatti sono avvenuti nella serata del 15 maggio 2022

Nuoro, gli rubano l’auto e spara: tentato omicidio a Ulassai.

I Carabinieri della Stazione di Ulassai, supportati dal Nucleo Operativo e Radiomobile e dalla Squadriglia della Compagnia di Jerzu, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di tentato omicidio aggravato dall’uso delle armi un 62enne del posto.

I fatti risalgono al tardo pomeriggio di ieri quando, allertati da una segnalazione telefonica pervenuta al 112 circa un furto di autovettura in atto, i militari raggiungevano la località “Taccurrulu” del Comune di Ulassai, non molto distante da Jerzu. Giunti sul posto, gli operanti sorprendevano il soggetto, successivamente tratto in arresto, all’interno del terreno di sua proprietà con un fucile da caccia regolarmente denunciato.

Lo sparo

Sul luogo dell’evento, i militari intervenuti accertavano che, poco prima, si era verificato il furto dell’autovettura dell’arrestato e, nel medesimo contesto, si appurava che il 62enne, intercettando i due malfattori nell’atto di allontanarsi dal luogo dell’evento, aveva esploso almeno un colpo d’arma da fuoco con il fucile in dotazione.

Le attività di sopralluogo permettevano di recuperare un bossolo di cartuccia esploso calibro 12 e, all’interno dell’autovettura oggetto del furto e poi abbandonata dai malfattori, gli effetti personali di uno dei due ladri.

Il fucile da caccia, il bossolame e l’autovettura oggetto del furto, recuperata in loco, venivano sottoposti a sequestro. Successivamente, presso l’Ospedale Civile di Lanusei, giungeva, attinto da un colpo d’arma da fuoco al calcagno destro, proprio il soggetto i cui documenti erano stati recuperati all’interno dell’auto del 62enne ulassese.

Nuoro, gli rubano l'auto e spara: tentato omicidio a Ulassai

L’arresto

La ferita d’arma da fuoco risultava compatibile con il colpo d’arma da fuoco esploso dal soggetto fermato che, tratto in arresto, veniva associato alla casa circondariale di Lanusei con l’accusa di tentato omicidio. Il soggetto ferito dovrà invece rispondere del reato di furto aggravato.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...