fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli: sequestrata autorimessa nel quartiere Porto, deposito di rifiuti pericolosi e mancanza di autorizzazioni

All'interno dell'autorimessa sono stati trovate batterie esauste, copertoni, olio esausto, solventi, parti meccaniche non bonificate e scarti di lavorazione.

Napoli: sequestrata autorimessa nel quartiere Porto, deposito di rifiuti pericolosi e mancanza di autorizzazioni.

Personale della Polizia Locale di Napoli U.O. Avvocata e U.O. Tutela Ambientale hanno accertato che invia in via G. Marotta (quartiere Porto), P. M. cittadino italiano di anni 50 gestiva una autorimessa priva di titoli autorizzativi e formulario per il corretto smaltimento dei rifiuti pericolosi. All’interno del locale la Polizia Locale ha riscontrato la presenza di depositi di rifiuti pericolosi e non, quali: batterie esauste, copertoni, olio esausto, solventi, parti meccaniche non bonificate e scarti di lavorazione proveniente dall’attività svolta.
Il proprietario è stato sottoposto a Sanzione Amministrativa deferito all’Autorità Giudiziaria oltre che per i reati di natura ambientale anche per la realizzazione di opere edili abusive all’interno del locale stesso.
L’intera officina e quanto in essa contenuto è stato sottoposto a sequestro dal Personale della Polizia Locale.

Napoli: sequestrata autorimessa nel quartiere Porto, deposito di rifiuti pericolosi e mancanza di autorizzazioni.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×