fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli, blitz antidroga nel rione Sanità: 14 arresti

I poliziotti hanno anche proceduto al sequestro di beni mobili, rapporti bancari e immobili tra i quali figurano anche due autorimesse

Napoli, blitz antidroga nel rione Sanità: 14 arresti.

Blitz antidroga della Polizia di Stato nel Rione Sanità a Napoli. Sono state eseguite 14 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone facenti parte di un’organizzazione criminale che spacciava quantitativi ingenti di hashish e marijuana. Altre due persone, invece, sono state denunciate in stato di libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di Polizia “Arenella” hanno documentato l’attività dell’organizzazione tra il 2020 ed il 2022. Il gruppo si è contraddistinto per un’attività itinerante di spaccio: non più piazze di spaccio conosciute, ma cessioni concordate al telefono con i clienti e rese possibili dai vari pusher che, ricevuti gli ordini, si recavano nel luogo prestabilito.

Napoli, blitz antidroga nel rione Sanità 14 arresti

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nemmeno la pandemia aveva fermato lo spaccio, potendo contare su luoghi sicuri e custodi fidati che cambiavano frequentemente. Tutto questo per complicare l’attività investigativa delle Forze dell’Ordine. I pusher al dettaglio a disposizione dell’organizzazione erano molti e sempre pronti ad entrare in azione. I poliziotti hanno anche proceduto al sequestro di beni mobili, rapporti bancari e immobili tra i quali figurano anche due autorimesse.

In alcuni casi è stata documentata anche una sorta di “collaborazione” con un altro gruppo di spacciatori dai quali uno dei fermati comprava la cocaina necessaria a fidelizzare clienti che ne facevano richiesta insieme alle altre droghe.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×