Minorenne evasa dal carcere beccata dalla Polizia in centrale

Gli Agenti del Settore Operativo della Polfer di Milano Centrale hanno arrestato, in due diversi controlli, una sedicenne di origine croata per evasione e una diciottenne bosniaca con a carico un ordine di carcerazione.
La minore, sorpresa ad aggirarsi con fare sospetto tra i viaggiatori, all’interno della
Galleria Mosaici presso la Stazione di Milano Centrale, è stata controllata dagli Agenti ed è risultata essere evasa dal carcere minorile di Pontremoli (FI). Pertanto, accompagnata presso gli Uffici del Settore Operativo per i controlli di rito, è stata riportata in cella. Una seconda pattuglia ha invece proceduto al controllo della ragazza neo maggiorenne ed a suo carico è risultata l’applicazione della misura della custodia
cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze. L’episodio a cui si faceva riferimento,
risaliva allo scorso Dicembre quando la straniera, con altre due connazionali, a bordo di un treno alta velocità, presso la Stazione di Santa Maria Novella, aveva circuito una donna fingendo aiuto per posare una valigia nella cappelliera. In quell’istante la straniera aveva sottratto dalla borsa della donna, denaro in contante. Anche questa, dopo gli accertamenti di rito, è stata condotta presso il carcere di San
Vittore.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...