Milano, spaccio di cocaina e shaboo all’interno di un bar, 5 arrestati

Milano, gli agenti della Squadra Mobile, venerdì sera 19 giugno, hanno arrestato due 24enni egiziani, irregolari sul territorio nazionale e uno dei quali con precedenti, per la detenzione di 260 grammi di cocaina, 32 di hashish e 1 grammo di marijuana.
Le indagini sul traffico di droga nella parte est della città, ha portato i poliziotti a individuare un’attività di spaccio nei pressi di una zona residenziale in via Cilea a Pioltello (MI). Venerdì sera verso le 21, i poliziotti hanno individuato i due pusher che, a bordo di una vettura crossover, avevano ceduto della droga a un acquirente. I due, subito controllati, avevano 15 involucri di cocaina per un peso di 4,7 grammi ed 1, 7 grammi di hashish pronti per essere smerciati e 560 euro in contanti. Una volta risaliti all’appartamento in via Cilea in cui i due nascondevano la droga, gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto e sequestrato numerosi involucri di cocaina per un peso di circa 254 grammi, 31 grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e altri 1.300 euro in contanti.

La sera precedente giovedì 18, invece, i poliziotti della Squadra Mobile, hanno arrestato due cittadini filippini di 41 e 35 anni per detenzione ai fini di spaccio di shaboo. I servizi antidroga predisposti dalla 6^ Sezione della Squadra Mobile, hanno portato gli agenti in via Imbonati dove risultava esserci dello spaccio di shaboo in un appartamento. Individuato al civico 15, i poliziotti verso le ore 18 vi hanno fatto ingresso e, nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto circa 17,7 grammi (pari a circa 177 dosi per un valore di 200-250 euro al grammo), materiale per il confezionamento e 130 euro in contanti. I due arrestati risultano irregolari sul territorio nazionale e uno di loro ha precedenti penali per rapina.

Martedì 16 giugno, verso le ore 21, infine, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino marocchino di 34 anni. I poliziotti avevano individuato l’attività di spaccio di cocaina nei pressi di un bar di Corso Lodi e, dopo aver individuato il “pusher” che cedeva droga a un cliente per poi entrare al bar, lo hanno fermato e perquisito. Sono stati trovati 5 involucri di cocaina in dosi per un peso di 1,6 grammi e di 350 euro in contanti. Lo straniero arrestato è irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora e con precedenti penali specifici.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...