Milano, spacciatore vende stupefacenti ad agenti in borghese

Milano, la Polizia di Stato ieri a Cinisello Balsamo (MI) ha arrestato un cittadino italiano di 46 anni, pregiudicato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Le indagini svolte dai poliziotti della Squadra Mobile hanno portato a individuare l’attività di spaccio svolta dall’uomo presso la portineria di uno stabile a Cinisello Balsamo (MI) dove lavorava come custode. La perquisizione svolta dagli agenti ha permesso di rinvenire 15 grammi di cocaina occultati dietro un quadro appeso al muro. All’interno di una scatola sopra l’armadio sono stati trovati un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Il cittadino italiano, che annovera precedenti specifici, è stato arrestato e processato per direttissima.

In serata, invece, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino gambiano del 1978 con numerosi precedenti specifici. Nell’ambito di un mirato servizio antispaccio in zona Isola a Milano, i poliziotti sono stati avvicinati dallo straniero che ha cercato di vendere loro della cocaina. Quando ha capito non si trovava a che fare con avventori dei locali della zona ma con poliziotti in borghese, il 42enne ha cercato di disfarsi di alcune dosi di cocaina che occultava nella tasca. Immediatamente è stato bloccato e arrestato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...