Milano, se ne va in taxi con 1kg di cocaina: arrestato dalla Polizia di Stato

Milano, la Polizia di Stato, nell’ambito delle attività finalizzate alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti nella periferia di Milano, ha arrestato un 26enne milanese per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Gli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile di Milano, nel corso di una serie di servizi di osservazione nel quartiere Baggio, e in particolare di via Creta, hanno visto arrivare un taxi con a bordo, oltre al conducente, un giovane cliente. Il conducente, oltrepassato l’ingresso contrassegnato dal civico 14, ha costeggiato le
palazzine fino al termine della strada.

In ragione dell’esperienza maturata su strada e della conoscenza del territorio, l’arrivo di un taxi in quel luogo, soprattutto con a bordo un ragazzo di 26 anni, è apparso alquanto insolito ai poliziotti che hanno deciso di controllare le persone a bordo. Il giovane, che abita a Paderno Dugnano, cioè a circa 30 km di distanza da via Creta, in pieno stato di agitazione emotiva, ha raccontato ai poliziotti che un cittadino marocchino, casualmente incontrato sotto casa, gli aveva chiesto di recarsi
proprio in via Creta, senza specificarne le ragioni.

L’agitazione del giovane milanese, in realtà, era motivata dal fatto che nella borsa che portava a tracolla, era nascosto un panetto di cocaina da 1 kg e, nel corso della perquisizione della sua abitazione, gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto 2mila euro in contanti e tre telefonini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...