Milano, riceve appartamento convenzionato dal Comune e lo affitta su Airbnb: risolto il contratto

Assessore Maran: “Episodio non accettabile, in corso ulteriori controlli” 

Milano, riceve appartamento convenzionato dal Comune e lo affitta su Airbnb: risolto il contratto.

Il Comune di Milano, in collaborazione con Redo Sgr, ha risolto il contratto di locazione a canone convenzionato in un appartamento nel quartiere Merezzate in via Eugenio Colorni 4 a Milano.

Affitto irregolare

L’utilizzo irregolare dell’immobile, ceduto per locazioni turistiche e temporanee, è emerso la scorsa settimana dopo la pubblicazione di alcuni annunci sulla piattaforma Airbnb.

Il Comune di Milano ha immediatamente avviato le procedure di controllo attraverso la piena collaborazione con Redo Sgr, società che gestisce gli immobili di Merezzate dedicati agli affitti a canone convenzionato, ed è emerso che l’appartamento è stato utilizzato in maniera irregolare dall’inquilino nel corso degli ultimi mesi.

La risoluzione del contratto

Per questo motivo è stato deciso di procedere alla risoluzione del contratto. È attualmente in corso la verifica su un altro caso in cui l’appartamento in questione è stato acquistato dall’inquilino a prezzo convenzionato e poi affittato irregolarmente per locazioni turistiche e brevi.

“Abbiamo deciso di intervenire immediatamente perché riteniamo non accettabile l’utilizzo irregolare degli appartamenti destinati all’affitto a canone convenzionato o alla vendita convenzionata – spiega Pierfrancesco Maran, assessore alla Casa –. È una vicenda che viola le regole e lo spirito dell’housing sociale, per questo manterremo alta l’attenzione se dovessero emergere nuovi casi”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...