fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano, lancia 2 chili di droga dalla finestra: nei guai un 21enne

È accaduto venerdì pomeriggio, in zona Quarto Oggiaro

Milano, lancia 2 chili di droga dalla finestra: nei guai un 21enne.

Venerdì pomeriggio, a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di 21 anni, con precedenti di polizia, per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e indagato altri due giovani.

Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti della volante del Commissariato Quarto Oggiaro, verso le ore 18, transitando all’interno del Parco dei 600 in via Fabrizi, hanno notato un ragazzo che, alla vista dell’auto della Polizia, si è allontanato accelerando la camminata, per poi scappare all’improvviso.

Dagli accertamenti effettuati sul 21enne, bloccato mentre tentava di entrare in uno stabile di via Aldini, poi indagato perché trovato in possesso di alcune dosi di hashish, i poliziotti sono risaliti ad un appartamento in via Pascarella, dove c’erano fondati motivi di trovare sostanza stupefacente da spacciare.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Mentre alcuni poliziotti sono saliti nello stabile per entrare nell’appartamento, altri sono rimasti nel cortile: proprio loro, mentre i colleghi entravano nella casa individuata, hanno raccolto il sacchetto che era stato lanciato dalla finestra. All’interno vi era un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di vario tipo: 2 chili di hashish, 115 grammi di marijuana e 45 grammi di cocaina. Gli agenti hanno arrestato per “detenzione di droga ai fini di spaccio” il 21enne italiano che aveva lanciato il sacchetto dalla finestra.

Successivamente, a conclusione del controllo, i poliziotti hanno indagato anche un 22enne che, agli arresti domiciliari, è stato trovato in possesso di 4.900 euro, “verosimilmente provento di vendita di sostanza stupefacente effettuata da parte di terze persone”.

20231118 foto arresto per droda

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×