MILANO, AUTO PRENDE FUOCO DOPO INCIDENTE, RESPONSABILE SCAPPA SENZA SOCCORRERE I FERITI

693

Gli agenti della Squadra Interventi Speciali della Polizia Locale, sotto la direzione del Comandante Marco Ciacci, hanno impiegato solo poche ore per rintracciare e denunciare per omissione di soccorso un automobilista che, dopo aver causato un incidente in viale Famagosta, è fuggito.

Lo scontro è avvenuto questa notte alle 4.15 all’incrocio tra viale Famagosta e via Lope de Vega per una mancata precedenza. Tre i veicoli coinvolti, due dei quali hanno preso fuoco. Il responsabile dello scontro fugge, lasciando sul posto quattro feriti, due trasportati all’ospedale in codice giallo e due in codice verde.

Mentre gli agenti del Nucleo Radiomobile stanno effettuando i rilievi dell’incidente, si presentano sul posto la proprietaria dell’auto insieme ad un uomo che dichiara di essere stato al volante al momento dell’impatto.

La Squadra Interventi Speciali, attraverso testimonianze e telecamere, ricostruisce la dinamica ma non trova riscontri in quanto l’uomo non presenta le ferite che, secondo i testimoni, l’omissore aveva riportato.

Alla fine l’uomo e la donna confessano il favoreggiamento in favore del fratello gemello del finto conducente che viene rintracciato a casa sua questa mattina alle 8. L’uomo, italiano del ’75, che presenta ferite compatibili con il sinistro e tracce di sangue sugli abiti, è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso.

Il fratello e la proprietaria dell’auto sono stati invece denunciati per autocalunnia e favoreggiamento.

La carreggiata centrale di viale Famagosta, rimasta chiusa per la rimozione dei veicoli e i lavori di ripristino del manto stradale, è stata riaperta poco dopo le 10.

Articolo di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...