fbpx
CAMBIA LINGUA

Milan-Rennes, tifoso francese beccato con un fumogeno nelle mutande: scatta il Daspo

Il divieto è esteso anche agli incontri di calcio disputati all’estero dalle squadre italiane e dalla Nazionale Italiana

Milan-Rennes, tifoso francese beccato con un fumogeno nelle mutande: scatta il Daspo.

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha emesso il provvedimento di Daspo della durata di un anno nei confronti di un 21enne cittadino francese che, durante i controlli d’accesso allo stadio Meazza per la sfida di Europa League tra Milan e Rennes, è stato trovato in possesso di un fumogeno nascosto negli slip.

Il provvedimento inibisce l’accesso a tutti gli impianti sportivi del territorio nazionale e degli altri Stati membri dell’Unione Europea in cui si disputeranno tutte le manifestazioni calcistiche, anche amichevoli, dei campionati italiani, oltre che dei tornei internazionali e nazionali, Uefa Champions League, Uefa Europa League, Coppa del mondo per Club FIFA, Supercoppa UEFA. Il divieto è esteso anche agli incontri di calcio disputati all’estero dalle squadre italiane e dalla Nazionale Italiana.

Il dispositivo di ordine pubblico predisposto in via Fatebenefratelli ha poi monitorato il deflusso dei tifosi milanisti e degli oltre 6mila tifosi francesi che hanno lasciato lo stadio Meazza: Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza hanno assicurato che i supporters bretoni si dirigessero in direzione centro città a bordo dei pullman e dei treni metropolitani organizzati con ATM per il loro trasporto.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nel corso della giornata non si sono verificate criticità di ordine pubblico in centro città e in zona Navigli, aree dove la maggior parte di tifosi transalpini si è recata prima di andare allo stadio.

Milan-Stade Rennais, tifoso francese beccato con un fumogeno nelle mutande scatta il Daspo

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×