Mantova, arrestati due pregiudicati per un furto aggravato alla Coop

Mantova, Nella mattinata di ieri gli Agenti della “Volante” hanno arrestato F.C.G., 39enne cittadino rumeno, ed il suo connazionale V.L., 31enne, entrambi pregiudicati, per il reato di furto aggravato consumato all’interno del Supermercato “COOP” di viale Risorgimento, a Mantova.
L’intervento della Polizia era stato richiesto alla Centrale Operativa della Questura dopo che costoro erano stati sorpresi nel momento in cui si impossessavano di alcuni articoli, esposti sugli scaffali, e avevano divelto i dispositivi antitaccheggio; dopo aver compiuto il furto, i due pregiudicati riuscivano a raggiungere l’uscita e quindi, a dileguarsi fuggendo in direzione di Piazzale Gramsci.
Giunti in pochi minuti sul luogo dell’intervento, gli Agenti della “Volante”, dopo aver accertato la dinamica dei fatti così come ricostruita dal responsabile del negozio, si mettevano immediatamente sulle tracce dei due fuggitivi – descritti dettagliatamente dal personale del Supermercato e dagli altri clienti presenti in quel momento all’interno – i quali venivano subito intercettati a poche centinaia di metri dal luogo del furto.
Costoro alla vista della Polizia cercavano di allontanarsi velocemente, ma venivano prontamente bloccati dagli Agenti, che procedevano quindi al loro controllo ed alla identificazione.
I due pregiudicati, incalzati dalle domande dei poliziotti, rispondevano in maniera evasiva, cercando di fingere di trovarsi lì per caso; gli Agenti, però, avendo notato alcuni rigonfiamenti assai sospetti negli abiti di costoro, decidevano di sottoporli a perquisizione personale.
Al termine dell’operazione, addosso ai due individui fermati venivano rinvenuti bottiglie di superalcolici e confezioni di caffè in polvere.
Gli Agenti della “Volante”, pertanto, procedevano ad accompagnare F.C.G. e V.L. negli Uffici di Piazza Sordello, dove, al termine degli atti di Polizia Giudiziaria e del loro foto-segnalamento da parte della Polizia Scientifica, decidevano di arrestarli per furto aggravato.
Gli accertamenti effettuati dagli investigatori della Polizia, anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza del Supermercato, consentivano di ricostruire e confermare la dinamica del furto, commesso dai due pregiudicati con il consueto modus operandi, a conferma ancora una volta la loro indole di delinquenti “abituali”.
La merce rubata veniva restituita ai responsabili del Supermercato, mentre i due arrestati – trasferiti presso la Casa Circondariale di Via Poma – venivano messi a disposizione della Procura della Repubblica di Mantova.
Nella mattinata odierna i due verranno processati con Giudizio per Direttissima dal Tribunale del Capoluogo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...