fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno, Si appropria di oltre 2.000 euro dalla cassa di un bazar. Denunciato un 30enne

L’uomo vanterebbe una moltitudine di specifici precedenti di polizia

Livorno, Si appropria di oltre 2.000 euro dalla cassa di un bazar. Denunciato un 30enne.

I Carabinieri della Stazione di Livorno Centro, al termine di un’indagine, hanno denunciato in stato di libertà un 30enne residente nel nuorese per furto in esercizio commerciale.

Secondo la ricostruzione dei militari che hanno avviato le indagini a seguito della denuncia della titolare di un negozio del capoluogo labronico, il presunto responsabile si sarebbe aggirato nel bazar apparentemente come un normale cliente.

Sfruttando poi un momento di distrazione di un addetto alle vendite impegnato a servire un cliente, si sarebbe avvicinato al registratore di cassa e lo avrebbe svuotato del contenuto, per poi guadagnarsi la fuga.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Dell’ammanco, oltre 2.000 euro costituente l’incasso degli ultimi tre giorni, si è avveduto proprio il dipendente che a quel punto ha avvisato la titolare che si è rivolta prontamente ai carabinieri.

Le indagini, che hanno preso avvio dall’analisi delle telecamere di videosorveglianza del negozio, hanno consentito di dare un volto all’uomo e di risalire in breve anche alle sue generalità, grazie anche agli scambi informativi con altri reparti dell’Arma. L’uomo, infatti, non sarebbe nuovo a fatti del genere ma vanterebbe una moltitudine di specifici precedenti di polizia, tanto che nei suoi confronti, nel mese di novembre 2022, era stato emesso nei suoi confronti anche un foglio di via obbligatorio dal comune di Livorno della durata di tre anni; a seguito di tale violazione l’uomo è stato denunciato in stato di libertà anche per tale trasgressione.

Livorno, Si appropria di oltre 2.000 euro dalla cassa di un bazar. Denunciato un 30enne.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×