Livorno, gettano la droga fuori dalla finestra, ma la raccolgono i Carabinieri

Due uomini sono nei guai

Livorno, gettano la droga fuori dalla finestra, ma la raccolgono i Carabinieri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi antidroga disposti dal Comando Provinciale, coerentemente con le direttive strategiche della Prefettura, hanno svolto un articolato servizio di contrasto allo spaccio ed all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Questo servizio ha visto il coinvolgimento di diverse pattuglie, anche appiedate, sia in uniforme che in abiti civili, con il supporto di un agente a 4 zampe: il pastore belga Lion, in servizio presso il Nucleo Carabinieri Cinofili di San Rossore (PI). 

Grazie a pregresse attività informative, i militari hanno individuato un appartamento nei pressi del lungomare cittadino. 

Droga fuori dalla finestra

Dopo aver circondato l’edificio, i militari sono entrati nell’immobile dove hanno trovato due uomini, rispettivamente di 23 e 32 anni che hanno tentato di disfarsi dello stupefacente in loro possesso gettandolo dalle finestre poste sul lato posteriore dell’abitazione, senza accorgersi però della presenza dei militari in abiti civili che lo hanno prontamente raccolto.

Al momento del controllo nell’abitazione era presente anche una 23enne, fermata mentre cercava di lasciare l’abitazione con addosso oltre 60 gr. di hashish; quest’ultima è stata deferita in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

All’interno dell’appartamento l’infallibile fiuto del cane Lion ha permesso il rinvenimento di 2,4 kg di hashish, suddivisi in 26 involucri, e 9 gr. di cocaina, occultati in varie parti dell’abitazione.

Arresto e obbligo di dimora

Al termine del servizio, i due giovani sono stati arrestati e, all’esito dell’udienza con la quale il Giudice ha convalidato l’arresto, il 23enne è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari e gli è stata applicata altresì la misura dell’obbligo di dimora mentre al 32enne è stata applicata la misura del divieto di dimora nel comune di Livorno.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...