fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno: fermato a bordo di una e-bike provento di furto ed in possesso di arnesi atti allo scasso

Denunciato 58enne livornese.

Livorno: fermato a bordo di una e-bike provento di furto ed in possesso di arnesi atti allo scasso.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio mirati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Livorno hanno denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione un 58enne livornese, pregiudicato, sorpreso in possesso di una bicicletta elettrica verosimilmente provento di furto.
I militari hanno individuato e fermato l’uomo in piazza XX Settembre in sella ad una e-bike apparentemente nuova di cui però non ha saputo indicare l’origine e giustificarne il legittimo possesso, ingenerando nei militari il sospetto che fosse di illecita provenienza. Considerate quindi le circostanze e gli specifici precedenti dell’uomo, già loro noto, i carabinieri lo hanno sottoposto a perquisizione, con esito positivo. All’interno dello zaino che aveva con sé, sono stati rinvenuti una grossa cesoia, una chiave inglese regolabile e una tronchese di 16 cm, tutti strumenti atti allo scasso e il cui possesso ingiustificato costituisce violazione di legge. Il tutto è stato posto sotto sequestro, mentre sono in corso ulteriori accertamenti per individuare il legittimo proprietario della bicicletta.

Livorno: fermato a bordo di una e-bike provento di furto ed in possesso di arnesi atti allo scasso.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×