fbpx
CAMBIA LINGUA

Lecce, la Polizia di Stato sottoscrive il protocollo d’intesa Zeus-Finis Terrae

È stato sottoscritto oggi, presso la Questura di Lecce, il Protocollo d’Intesa Zeus Finis-Terrae tra il Questore dott. Andrea Valentino e il Presidente di Medihospes Società Cooperativa Onlus dott. Camillo Giuseppe Aceto, ente gestore del Centro Ascolto Maltrattanti (CAM) SanFra-Medihospes attivo in tutta la provincia di Lecce e con sede a Campi Salentina.

Lecce, la Polizia di Stato sottoscrive il protocollo d’intesa Zeus-Finis Terrae.

Conosciuto in ambito nazionale come protocollo Zeus e denominato in sede locale Protocollo Zeus-Finis Terrae, per caratterizzarne il legame con il territorio, ha la durata di due anni e consente al Questore che emette il provvedimento di ammonimento, sia in caso di atti persecutori sia in caso di violenza domestica, di inviare la persona ammonita al CAM per avviare un percorso di consapevolezza
e revisione critica degli agiti violenti.

In linea con quanto previsto dal Piano Straordinario contro la violenza di Genere approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, fortemente voluto e promosso dal Ministero dell’Interno – Direzione Centrale Anticrimine – della Polizia di Stato, il Protocollo Zeus-Finis Terrae ratifica l’impegno e la condivisione di intenti tra la Questura di Lecce e il CAM amplificando l’efficacia dell’ammonimento del Questore, intervenendo sul complesso nodo degli autori di atti persecutori e di violenza domestica con molteplici finalità: tutelare le vittime degli atti violenti, limitare l’escalation delle violenze, promuovere interventi di recupero del maltrattante volti a riconoscere il disvalore della violenza quale modalità relazionale e ridurre i casi di recidiva.

Gli ammoniti saranno, pertanto, invitati a prendere contatti con il CAM di Campi Salentina che, contando su un’equipe multidisciplinare di professionisti e professioniste appositamente formate, ha affinato nel corso degli anni una metodologia di intervento volta a: favorire una coscienza critica del reato e un’elaborazione consapevole degli episodi di violenza, implementare le capacità emotive ed empatiche dell’utente, promuovere un approccio di genere alle relazioni e aumentare le competenze comunicative dell’uomo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La Divisione Anticrimine della Questura di Lecce e il CAM di Campi Salentina opereranno in stretta sinergia, per consentire, attraverso un costante monitoraggio dei risultati delle attività e dei loro esiti, una verifica dell’efficacia delle prassi operative in atto al fine di mettere in campo le opportune azioni correttive volte alla tutela delle vittime e ad un reale recupero degli ammoniti.

Lecce, la Polizia di Stato sottoscrive il protocollo d'intesa Zeus-Finis Terrae

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×