Latina, in carcere due cittadini extracomunitari

Latina, la Polizia di Stato – Questura di Latina, ha eseguito due distinti provvedimenti di carcerazione nei confronti di altrettanti cittadini extracomunitari.

In una circostanza i poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto il cittadino indiano J. R. nato nel 1987, eseguendo una ordinanza di revoca della misura degli arresti domiciliari, cui era sottoposto a seguito di una condanna per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente derivata da una attività investigativa degli agenti di Latina. L’inasprimento della precedente misura è scattato dopo che i poliziotti deputati al controllo, hanno segnalato ripetute violazioni agli obblighi della detenzione domiciliare cui era sottoposto. Per l’uomo si sono quindi spalancate le porte del carcere di Lanciano (CH).

Sempre nella giornata odierna è stato tratto in arresto S. P. nato in India nel 1985, in esecuzione di una ordinanza di ripristino della custodia in carcere. Il 36enne era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.. in quanto responsabile di una violenta aggressione nei confronti di un suo connazionale, come accertato dalle indagini svolte dalla Squadra Mobile. Anche in questo caso le reiterate violazioni delle misure a cui era sottoposto, accertate dai poliziotti pontini, hanno determinato per l’uomo il ripristino della custodia in carcere.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Rieti.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...