fbpx
CAMBIA LINGUA

Ladro seriale atterra a Venezia e finisce direttamente in carcere

L’uomo è stato sottoposto a controllo dopo lo sbarco da un volo di linea proveniente dalla Romania

Ladro seriale atterra a Venezia e finisce direttamente in carcere.

A meno di una settimana dall’ultimo arresto, gli uomini dell’Ufficio di Polizia di Frontiera di Venezia, il 19 ottobre scorso, presso lo Scalo Aereo Marco Polo, in occasione dei controlli sui passeggeri in arrivo, hanno arrestato un cittadino di origini moldave.

L’uomo è stato sottoposto a controllo dopo lo sbarco da un volo di linea proveniente dalla Romania. A suo carico è emerso un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Rovigo nel 2011, per reati commessi fra il 2007 e il 2009: doveva scontare un cumulo di pena detentiva di 2 anni di carcere per reati di furto, danneggiamento e false attestazioni a pubblico ufficiale.

Nel 2009 l’uomo era stato rimpatriato dalla Polizia di Stato, dopo un’espulsione giudiziaria. Rientrato in Italia, pensava di essersi sottratto alla pena detentiva che gravava su di lui, atteso il lungo periodo trascorso fuori dal territorio nazionale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Durante l’identificazione e il controllo, invece, è emersa l’ordinanza di custodia cautelare. A quel punto, il cittadino moldavo è stato fermato e, al termine delle procedure e degli atti di rito, è stato associato al carcere Santa Maria Maggiore di Venezia.

Polaria Venezia logo - Copia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×