Gorizia, cittadino bosniaco denunciato per aver trafugato i doni pasquali destinati ai bisognosi e le offerte

Gorizia, I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gradisca d’Isonzo, nelle prime ore del pomeriggio di oggi, hanno individuato e deferito all’autorità giudiziaria il cinquantasettenne B.J., di origini bosniache, irregolare sul territorio italiano, resosi poco prima responsabile di un furto perpetrato all’interno della Chiesa di San Leopoldo a Cormons.

Lo stesso, come ricostruito dai Carabinieri, aveva trafugato, anche utilizzando un’asta di ferro alla quale era stato applicato del nastro biadesivo, le offerte dei fedeli presenti nelle cassette delle offerte all’interno del luogo sacro, nonché alcuni doni pasquali destinati alle famiglie bisognose.

L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita a Don Paolo Nutarelli, parroco di Cormons.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...