fbpx
CAMBIA LINGUA

Gestiva un’officina abusiva e smaltiva irregolarmente rifiuti speciali: denunciato un 38enne in provincia di Livorno

Alla richiesta dei militari, l’uomo non è stato in grado di esibire le autorizzazioni relative all'attività che stava esercitando

Gestiva un’officina abusiva e smaltiva irregolarmente rifiuti speciali: denunciato un 38enne in provincia di Livorno.

I Carabinieri Forestali della Stazione di Montenero, nell’ambito delle costanti attività di controllo finalizzate alla tutela dell’ambiente, hanno sanzionato e denunciato un 38enne per esercizio abusivo dell’attività di riparatore meccanico e gestione abusiva di rifiuti pericolosi e non”.

I militari hanno effettuato un accesso in un capannone di Collesalvetti dove l’uomo, in abiti da lavoro, stava effettuando una riparazione ad un autoveicolo. Alla richiesta dei militari, l’uomo non è stato in grado di esibire le autorizzazioni relative all’attività che stava esercitando. 

Constatata l’assenza della necessaria comunicazione alla Camera di Commercio e dei titoli autorizzativi prescritti per l’attività di autoriparatore, gli è stata contestata la sanzione amministrativa di 5.164 euro prevista dalla normativa di settore.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nei locali adibiti ad officina sono state rinvenute numerose parti meccaniche e pezzi di ricambio, per i quali l’interessato non è stato in grado di fornire alcuna documentazione attestante la provenienza, nonché varie attrezzature e strumentazioni da lavoro.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca. I militari, nel corso del controllo, hanno anche verificato che l’uomo gestiva, nonostante fosse privo delle prescritte autorizzazioni, rifiuti speciali pericolosi e non, tra cui olii motore esausti, parti di veicoli e motori, veicoli e pneumatici fuori uso e hanno pertanto proceduto a denunciarlo alla Procura della Repubblica di Livorno.

livorno copia 6

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×