Genova, calci, pugni e testate ai poliziotti: arrestato un 40enne pusher

Genova, calci, pugni e testate ai poliziotti: arrestato un 40enne pusher.
La Polizia di Stato ha tratto in arresto sabato pomeriggio un 40enne per il reato di resistenza, minacce e lesioni aggravate a P.U. denunciandolo anche per possesso di sostanza stupefacente.
Gli agenti di una volante del Commissariato di Cornigliano, durante il regolare pattugliamento, hanno notato il 40enne, pregiudicato, passeggiare in via Fillak in compagnia di un altro soggetto anch’egli pregiudicato ed hanno deciso di controllarlo.
L’uomo si è subito mostrato molto agitato e quando gli agenti gli hanno chiesto di svuotare le tasche quest’ultimo si è scagliato contro di loro colpendoli con calci, pugni e testate per poi gettare a terra un involucro contenente circa 4 gr di marjiuana.
Il 40enne, che è stato anche trovato in possesso della somma di 15 euro suddivisa in tre banconote da 5, è stato così arrestato per lesioni e denunciato per spaccio.
Successivamente gli agenti sono stati refertati, presso il Pronto Soccorso di Villa Scassi, con 3 e 5 giorni di prognosi per traumi alle braccia e al volto.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...